Windows 7: modifica file host: ecco come funziona

Se desideri modificare un file hosts in Windows 7, ciò è possibile solo con i diritti corretti. Il file può essere trovato nella cartella di sistema di Windows, ma non può essere modificato direttamente. Se desideri comunque modificare il file hosts, sono necessari alcuni passaggi.

Windows 7: modifica file host: ecco come funziona

Come modificare il file hosts in Windows 7

Per modificare un file hosts, devi prima disporre dei diritti di amministratore. È possibile trovare "Host" tramite il percorso "C: Windows System32 drivers ecc". Per prima cosa, però, devi selezionare l'editor di Windows con un clic destro e selezionare l'opzione "Esegui come amministratore" dal menu a tendina. È quindi possibile aprire e modificare il file hosts.

  1. A tale scopo, premere la combinazione di tasti "Ctrl" + "O" all'interno dell'editor o aprirla tramite "File"> "Apri".
  2. Il file si trova nel percorso sopra indicato e può essere selezionato e aperto con un doppio clic.
  3. Ci sono righe all'interno del file contrassegnate con un segno #. Questi sono commenti che vengono utilizzati solo a scopo illustrativo. Puoi aggiungere tutti i commenti che desideri.
  4. Se aggiungi una nuova voce, scrivi prima l'indirizzo IP all'inizio.
  5. Questo è seguito da uno spazio e dal nome host.
  6. Ad esempio, per bloccare il traffico di rete verso un dominio, scrivi "127.0.0.1 name.de". name.de viene sostituito con il nome del sito web.
  7. Dopo aver apportato la modifica, puoi salvarla e chiuderla.