Power bank sull’aereo: si applicano queste regole

Se hai intenzione di portare con te un power bank in aereo per caricare il tuo smartphone o tablet, dovresti informarti in anticipo sulle regole attualmente applicabili. In questo articolo spieghiamo in quali casi è consentito portare con sé un power bank sull'aereo.

Power bank sull'aereo: si applicano queste regole

In aereo: ecco come funziona un power bank

Puoi utilizzare un power bank per ricaricare il tuo smartphone mentre sei in movimento. Questo è un dispositivo di accumulo di energia che ha una batteria più o meno grande. Dopo aver caricato completamente il power bank a casa, puoi collegare e caricare dispositivi terminali come smartphone o tablet tramite un cavo USB.

In queste condizioni, è possibile utilizzare un power bank sull'aereo

Se hai un lungo volo davanti a te e vuoi evitare che la batteria del tuo cellulare si scarichi completamente durante il viaggio, puoi usare un power bank. Tuttavia, puoi portare con te un power bank sull'aereo solo a determinate condizioni.

  1. Un power bank può essere trasportato solo nel bagaglio a mano e non in una valigia che si trova nel bagagliaio. Questo perché ogni power bank contiene una batteria al litio, che aumenta il rischio di incendio.
  2. Se vuoi comunque trasportare un power bank in un bagaglio, devi registrarlo come merce pericolosa. Si prega di notare che questo non è solo molto costoso, ma non è nemmeno offerto da alcune compagnie aeree.
  3. Anche se porti con te il tuo power bank nel bagaglio a mano, ci sono delle restrizioni a seconda dell'aeroporto e della compagnia aerea. Il numero di power bank è spesso limitato a uno per persona e questo non deve avere più di 100 Wh.