Da quanto tempo esiste il WiFi? Tutte le informazioni

Indipendentemente dal fatto che si tratti di un computer o di uno smartphone: la navigazione wireless è diventata ormai indispensabile. Nelle tue quattro mura, la rete wireless funziona principalmente grazie al WiFi. Scopri quando era disponibile la tecnologia, quali standard sono aggiornati e cosa puoi fare se la potenza del segnale è scarsa.

Da quanto tempo esiste il WiFi? Tutte le informazioni

WLAN: da quanto tempo naviga senza fili?

WLAN o "Wireless Local Area Network" esiste da circa 30 anni. Il primo lavoro sulla tecnologia è iniziato nel settembre 1990. La WLAN è una rete radio locale con uno standard della famiglia IEEE 802.11.

  • La tecnologia è stata pubblicata per la prima volta nel 1997 sotto forma di standard WLAN 802.11. All'epoca era un prodotto di nicchia.
  • Non è stato fino al 2002, con l'introduzione dell'802.11g, che la tecnologia è stata in grado di liberarsi della sua esistenza di nicchia e ha sperimentato la sua svolta. 802.11g consente una velocità di trasferimento dati teorica fino a 54 Mbit / s.
  • Gli standard attuali come 802.11 ac o ax consentono velocità di trasmissione molto più elevate.

Segnale Wi-Fi troppo debole? Ce la puoi fare

Se la ricezione WiFi è troppo debole, puoi aiutare con un cosiddetto ripetitore WiFi. Il ripetitore rileva il segnale dal router e lo amplifica in modo da poter navigare in modalità wireless ovunque a casa. Per avere la qualità del segnale ideale, è importante dove posizionare il ripetitore. Quando si sceglie una posizione, assicurarsi che l'amplificatore sia il più indipendente possibile e cercare di evitare altri trasmettitori radio come altoparlanti Bluetooth nelle immediate vicinanze.