Cos’è il venerdì per il futuro e di cosa si tratta?

Da mesi gli studenti di tutto il mondo non vanno a scuola il venerdì, ma si riuniscono in luoghi pubblici. La nostra guida spiega quali obiettivi persegue il movimento e cosa c'è dietro.

era il venerdì per il futuro

In tutto il mondo: Fridays for Future è ora un vero movimento di massa.

Notevolmente grandi eventi si svolgono in numerose città il venerdì. Questo è il venerdì per il futuro.

È stato il venerdì per il futuro?

Ecco le informazioni più importanti su Fridays for Future:

  • Nell'ambito di Fridays for Future, gli scolari protestano ogni venerdì per migliori misure di protezione del clima.
  • L'obiettivo è attirare l'attenzione del pubblico sull'argomento per sottolinearne l'importanza.
  • La persona più importante e allo stesso tempo la figura di riferimento del movimento è la svedese Greta Thunberg (17), che è stata scelta come una delle 100 personalità più influenti del 2019. Una delle attiviste tedesche più note è Luisa Neubauer (23 anni) di Amburgo.
  • Ciò che è iniziato con una campagna individuale di Greta Thunberg si è diffuso rapidamente in tutto il mondo, non da ultimo grazie ai social media.
  • Diverse migliaia di partecipanti sono ormai la norma in ogni evento, sia in Germania che in altri paesi.
  • L'organizzazione viene svolta principalmente tramite Internet, ma vengono utilizzati anche volantini.

A causa delle dimensioni e della veemenza del movimento, ovviamente ci sono anche critiche a Fridays for Future. Ciò proviene da direzioni diverse, ad esempio dall'economia, che non vuole promuovere la protezione del clima a rischio di profitti aziendali, e politicamente dallo spettro di destra, che mette in discussione il ruolo delle persone nel cambiamento climatico e vede quindi le misure necessarie Tuttavia, Fridays ha reso il futuro di portata globale, da cui sono emersi anche movimenti analogici di altri gruppi, ad esempio Parents for Future e Artists for Future. La cosa più importante è Scientists for Future: il movimento comprende circa 26.000 scienziati che supportano ufficialmente Fridays for Future e quindi forniscono una base razionale.