MacOS: comandi del terminale: funzionano in modo efficiente

Con il terminale ei comandi giusti, non solo navighi rapidamente sul tuo Mac, ma rendi anche il tuo lavoro molto più efficace. Per fare ciò, tuttavia, è necessario sapere quali comandi sono disponibili. Poiché l'elenco dei comandi riempirebbe intere pagine, abbiamo riassunto i comandi più importanti per te.

MacOS: comandi del terminale: funzionano in modo efficiente

Con questi comandi usi correttamente il terminale

Naturalmente, ci sono altri comandi che possono semplificarti il ​​lavoro, ma con questa selezione hai prima gli strumenti giusti per lavorare velocemente.

  • Cd (cambia directory): passa a una directory specificata.
  • Ls (list): fornisce un elenco dei contenuti della directory.
  • Pwd (print working directory): viene visualizzata la directory corrente.
  • Mv (sposta): sposta file o cartelle.
  • Cp (copia): copia file e intere cartelle.
  • Rm (rimuovi): elimina un file o una cartella.
  • Mkdir (make directory): come eliminare una cartella vuota.
  • Apri: come aprire una cartella o un file.
  • Uccidi: con questo puoi uccidere un processo specificato.
  • Trova: cerca specificamente i file.
  • Ps: ti verrà mostrato un elenco dei processi attualmente attivi.
  • In alto: riceverai un elenco dettagliato dei processi.
  • Cronologia: viene mostrata una panoramica di tutti i comandi utilizzati.
  • Quale: puoi vedere quale comando viene eseguito.
  • Whatis: Ti verranno fornite brevi informazioni sul comando che desideri.

Ne vale la pena

Lavorare con i comandi sul tuo Mac è inizialmente noioso e richiederà più tempo del solito. Ma non appena hai interiorizzato quale comando usare e quando, lavorare con il terminale renderà i tuoi processi più veloci ed efficaci.