iPhone si blocca: questo potrebbe essere il motivo

Una volta che il tuo iPhone ha riattaccato, può essere estremamente fastidioso: non funziona più niente e non c'è soluzione in vista. Ma di solito ci sono semplici passaggi per far funzionare di nuovo un iPhone bloccato.

Pronto soccorso quando l'iPhone si blocca

Non solo le singole app di tanto in tanto possono riagganciarsi su un iPhone, ma anche l'intero software di sistema. Poi si diffonde l'impressione che niente funzioni più. Ma ci sono anche soluzioni per questo caso e di solito è sufficiente un semplice riavvio.

  1. Prima di tutto, è importante verificare se è presente una sola app o se il sistema è bloccato. Scorri verso l'alto dal basso e fermati brevemente al centro. Se ti trovi ancora nella panoramica dell'app, è meglio chiudere l'app scorrendo verso l'alto
  2. Se anche questo non funziona, devi riavviare il dispositivo. Per fare ciò, premere brevemente il volume su, quindi brevemente il pulsante di riduzione del volume e quindi tenere premuto il pulsante di accensione fino al riavvio del dispositivo.
  3. È possibile, ad esempio, riagganciarlo a causa del surriscaldamento: quindi dovresti prima lasciare raffreddare il tuo dispositivo.
  4. Non appena il tuo iPhone viene riacceso, apri le impostazioni e cerca nel menu "Generale> Aggiornamento software". Effettua lì tutti gli aggiornamenti per evitare problemi tecnici futuri.

Ultimo soccorso: ripristina il dispositivo

Se anche il riavvio non aiuta a risolvere il tuo problema, c'è ancora la possibilità di ripristinare il tuo iPhone. La cosa migliore da fare è ripristinare il tuo iPhone alle impostazioni di fabbrica in "Generale> Ripristina" e ripristinarlo da un backup.