Contenuti sempreverdi: definizione e spiegazione del termine

Internet vive del suo contenuto e questo può essere classificato in modi molto diversi. Un termine importante è il cosiddetto contenuto evergreen, che spieghiamo più dettagliatamente di seguito.

definizione di contenuto sempreverde

Qui per restare: con Evergreen Content puoi rendere il tuo sito forte a lungo termine.

Chiunque gestisca un sito ha bisogno di una strategia per quanto riguarda il contenuto. Spesso non è possibile aggirare i contenuti sempreverdi.

Contenuti evergreen: definizione ed esempi in sintesi

Il contenuto sempreverde viene tradotto come "contenuto sempreverde". Questo significa:

  • Il contenuto è sempre pertinente. Non hanno data di scadenza e non dipendono da orari specifici, come periodi dell'anno o festività.
  • Sono quindi l'opposto delle notizie tipiche: sono sempre aggiornate, ma non più rilevanti dopo poco tempo.
  • I contenuti sempreverdi possono includere argomenti e categorie molto diversi. Molte istruzioni e guide rientrano nel termine perché sono senza tempo. Lo stesso vale per i contenuti informativi su argomenti che non perdono mai la loro validità. I lessici ne sono probabilmente il miglior esempio.
  • Per questo motivo, i contenuti evergreen fanno spesso parte della strategia SEO. Una volta posizionato, questo tipo di contenuto può quindi portare traffico costante senza alcun ulteriore lavoro.

Evergreen Content ha quindi un carattere a lungo termine, quasi "eterno". Quando si tratta di trovare un argomento, c'è una selezione quasi illimitata, quindi l'implementazione è possibile in un'ampia varietà di modi: anche questo rende il contenuto sempreverde così popolare.