Notebook: scheda grafica esterna: vale la pena investire?

Un buon modo per aggiornare il tuo notebook è investire in una scheda grafica esterna. Tuttavia, potresti chiederti se puoi trarre vantaggio da una grafica migliorata in modo tale che i costi aggiuntivi valgano la pena. Ti daremo utili indizi.

Notebook: scheda grafica esterna: vale la pena investire?

Quando vale la pena una scheda grafica esterna?

In linea di principio, le schede grafiche esterne sono state sviluppate per aiutare i notebook con scarse prestazioni grafiche a ottenere maggiori prestazioni 3D senza dover apportare modifiche al dispositivo stesso.

  1. Se utilizzi il tuo notebook solo per il classico lavoro d'ufficio o per gli studi, di solito non sei dipendente da una grafica di alta qualità, il che significa che l'investimento non vale la pena.
  2. Le prestazioni della scheda grafica integrata sono spesso insufficienti per giochi o programmi grafici complessi. Tuttavia, Thunderbolt 3 non è in grado di garantire una larghezza di banda dati sufficiente.
  3. Al momento l'interfaccia è ancora un problema, dato che devi sempre aspettarti latenze più elevate, che possono essere molto fastidiose per i giochi o anche con software complessi.
  4. Spesso ha più senso avere una scheda grafica installata internamente o installarla da soli, poiché una scheda grafica esterna può, almeno per il momento, funzionare solo al 70-80 percento della velocità.
  5. A causa delle difficoltà tecniche, attualmente non è possibile accedere alle prestazioni complete di una scheda grafica.

Quando è disponibile una scheda grafica esterna?

Ovviamente ci sono situazioni in cui puoi beneficiare di una scheda grafica esterna per il tuo notebook. La regola qui è che la velocità dell'applicazione è marginale. Minore è la velocità presunta, maggiore è il potenziale che può essere sfruttato.