File manager per iPad: esistono queste opzioni

La nuova generazione di iPad, in particolare, ti offre una grande quantità di spazio di archiviazione. Dovresti lavorare con un file manager in modo da non perdere traccia della dimensione dei file. Ciò consente di trovare documenti, file o applicazioni in modo rapido e semplice o di disinstallarli.

File manager per iPad: esistono queste opzioni

File Manager: queste sono le app che dovresti conoscere

Esistono diversi file manager progettati per diverse aree di applicazione. Ti presentiamo alcune opzioni:

  1. Nextcloud: questo software di archiviazione cloud funziona con l'autenticazione a due fattori. Il software è particolarmente adatto per l'archiviazione e la gestione dei file dell'ufficio.
  2. Dropbox: Dropbox è utile non solo per salvare i file nel cloud, ma anche per consentire ad altri utenti di accedervi. Con Dropbox puoi scegliere tra tre varianti, per cui spesso la versione gratuita ti sarà sufficiente.
  3. Acronis True Image: questo file manager esegue continuamente il backup delle applicazioni e dei file. Di conseguenza, non devi più affrontare la perdita di dati, ma puoi anche affrontare un problema tecnico con tranquillità.
  4. OwnCloud: questa versione è particolarmente adatta agli studenti. Perché il software è gratuito e offre il proprio cloud con un volume di archiviazione elevato. La possibilità di concedere i diritti di editing a più persone rende il software ideale anche per progetti di gruppo.

ICloud non è abbastanza?

ICloud è sufficiente per l'archiviazione convenzionale, poiché hai anche una directory di archiviazione lì, che ti consente di organizzare meglio i tuoi dati. Tuttavia, è difficile quando lavori con altre persone o dispositivi non Apple. Vale la pena installare un'alternativa anche sul tuo iPad.