Collegamento di un’antenna DVB-T: come farlo correttamente

Da tempo hai la possibilità di ricevere il segnale TV in vari modi. Se hai deciso a favore di DVB-T o DVB-T2, allora devi occuparti di come montare correttamente un'antenna appropriata. Ti mostreremo come collegare correttamente un'antenna DVB-T.

Collegamento di un'antenna DVB-T: come farlo correttamente

Quindi fai la cosa giusta

Ci sono essenzialmente tre passaggi che devi seguire per assicurarti che un segnale TV possa essere ricevuto attraverso l'antenna DVB-T.

  1. All'inizio devi montare l'antenna DVB-T. Le antenne disponibili in commercio sono costituite da un'antenna e un supporto che dispone di un dispositivo per il cavo di collegamento. Collega l'antenna al supporto e posizionala accanto al televisore.
  2. Collega la tua antenna DVB-T al televisore cercando il collegamento appropriato. Prima di effettuare il collegamento, assicurarsi che il televisore sia scollegato. Quindi collegare il cavo alla TV.
  3. Infine devi allineare correttamente l'antenna. Per fare ciò, avvia il televisore ed esegui una ricerca dei canali. In questa immagine puoi anche vedere la qualità della ricezione in questo luogo. Dovresti posizionarti un po 'lontano dall'antenna in modo da non influenzare la ricezione.
  4. Regolare l'antenna fino a quando la ricezione è ottimale.

Ciò può influire sulla ricezione

Sia gli oggetti elettrici che quelli metallici assicurano che la qualità della ricezione non sia adeguata. Per questo motivo, dovresti assicurarti che tali oggetti non siano d'intralcio.