AirPods difettoso: come trovare la causa

I tuoi Apple AirPods non si caricano più correttamente o non possono essere collegati al tuo iPhone, ciò potrebbe essere dovuto a un difetto. Prima di inviare le cuffie, tuttavia, dovresti provare a ripristinarle. Questo spesso fa miracoli e risolve la maggior parte dei problemi.

AirPods difettoso: come trovare la causa

Ripristina AirPods: come funziona

I problemi con gli AirPods non devono sempre essere causati direttamente da un difetto. In molti casi è sufficiente un semplice reset per rimediare alla situazione. Segui questi passaggi per ripristinare gli AirPods:

  1. Posiziona gli AirPods nella custodia di ricarica. Si noti che le cuffie non devono essere completamente scariche e, se necessario, caricarle prima.
  2. Tenere premuto il pulsante di configurazione sulla custodia finché l'indicatore di stato non lampeggia alternativamente in giallo e bianco.
  3. Estrai gli AirPods dalla custodia di ricarica.

Dopo il ripristino, dovrai ricollegare le cuffie al tuo iPhone o iPad, poiché tutte le connessioni salvate verranno eliminate quando esegui il ripristino.

Invio in AirPods: devi prestare attenzione a questo

Se anche il ripristino delle cuffie non ha aiutato, potrebbe esserci effettivamente un difetto. In tal caso, puoi inviare gli AirPods per la riparazione o la sostituzione oppure consegnarli presso un Apple Store. A seconda dello stato della garanzia o del piano AppleCare, i costi per la sostituzione o la riparazione sono addirittura coperti. Al di fuori di AppleCare + e della garanzia, puoi aspettarti costi fino a 99 euro per cuffia.