Valorant: una panoramica delle carte disponibili finora

Per il rilascio ufficiale nell'estate 2020, Valorant ha iniziato con quattro carte valide per tutte le modalità di gioco. La nostra guida li presenta in modo breve e chiaro per consentirti di iniziare più facilmente il gioco.

carte valorose

Quattro vittorie? Al momento dell'uscita c'erano quattro carte in Valorant in design molto diversi.

Con quattro mappe, la portata non è così ampia all'inizio, ma è sufficiente. Altre carte verranno aggiunte nel tempo.

Valorant: spiegate le quattro carte iniziali

Le quattro carte che erano disponibili quando è stato rilasciato Valorant possono essere caratterizzate come segue:

  • Bind: non è troppo complicato in Bind: due aree appuntite e percorsi relativamente semplici assicurano che l'attenzione sia sull'essenziale. Il teletrasporto può aumentare la dinamica.
  • Salita: Nel menu con un'atmosfera italiana, ci sono robuste porte anti-bombe che possono conferire alla partita una componente speciale. A causa dei molti punti stretti, Ascent è popolare tra i difensori.
  • Split: la specialità di questa mappa risiede nei due livelli collegati da funi di arrampicata. Molte partite si decidono qui nel mezzo.
  • Haven: Ci sono tre possibili posizionamenti per il picco, che possono espandere le partite e fare nuove richieste tattiche.

Poiché non hai alcuna influenza sulla rotazione delle carte, è essenziale conoscere almeno le basi di tutte e quattro le carte. Ciò avviene automaticamente giocando e ricordando punti particolarmente importanti. Nel tempo, puoi usarlo a tuo vantaggio e diventare ancora più strategico.