Usa il debug USB di Android

Se hai un Android e desideri configurare quante più impostazioni di sicurezza possibili per poter proteggere il tuo dispositivo in modo ottimale, allora dovresti occuparti della funzione di debug USB. Fornisce accesso ai dati interni del dispositivo.

La funzione di debug USB consente di visualizzare alcuni dati di registro sul sistema del dispositivo. In questo modo, le lacune di sicurezza esistenti possono essere identificate e corrette. Puoi anche utilizzare il debug per regolare le impostazioni che vanno più in profondità nel sistema del dispositivo. Per fare ciò, è necessario collegare lo smartphone o il tablet al PC con un cavo USB e attivare la funzione.

Abilita il debug USB per i dispositivi Android

Per attivare e utilizzare il debug USB sul tuo dispositivo Android, devi seguire alcuni passaggi:

  1. L'attivazione della funzione non è facile da trovare, poiché gli sviluppatori del sistema operativo vogliono essere sicuri che con essa possano essere effettuate solo impostazioni utente con esperienza. Pertanto, i programmatori e il personale IT preferiscono occuparsi del debug.
  2. Per prima cosa attivi le opzioni sviluppatore. Per fare ciò, apri le impostazioni e vai a "Informazioni sul telefono".
  3. Apri "Informazioni sul software".
  4. Troverai la voce "Numero build". Toccalo ripetutamente finché non ricevi un messaggio che le opzioni sviluppatore sono state attivate.
  5. Vai di nuovo alle impostazioni del tuo dispositivo. Lì troverai ora la voce di menu chiamata "Opzioni sviluppatore".
  6. Vai a quello e cerca l'opzione per abilitare il debug USB. È necessario modificare le impostazioni solo se si è consapevoli delle conseguenze. Regolazioni errate possono causare arresti anomali del sistema o danni al dispositivo finale.