Sincronizza OneDrive: ecco come usi il servizio cloud

Il servizio cloud OneDrive di Microsoft ti consente di accedere ai tuoi file di Office in qualsiasi momento. OneDrive deve essere sincronizzato in modo che tutte le cartelle sui dispositivi abbiano lo stesso contenuto.

Sincronizza OneDrive: ecco come usi il servizio cloud

Come sincronizzare OneDrive

Se configuri correttamente OneDrive, i tuoi dati verranno sincronizzati automaticamente:

  1. Vai su "Start" in Windows e inserisci "OneDrive" nella barra di ricerca.
  2. Apri l '"app desktop OneDrive".
  3. Se non l'hai già fatto, accedi con i dettagli del tuo account.
  4. Segui le istruzioni per completare la configurazione del servizio.
  5. I file vengono ora sincronizzati automaticamente con il computer.
  6. Ora troverai un'icona di OneDrive nella barra delle applicazioni. Fare clic su di esso e selezionare "Altro> Impostazioni".
  7. In "Account> Seleziona cartella" ora puoi selezionare tutte le cartelle importanti sul tuo PC che dovrebbero essere sincronizzate automaticamente.

Sincronizza i file con OneDrive for Business

Se si dispone di un account aziendale, scolastico o universitario, è possibile utilizzare il client di sincronizzazione di OneDrive per sincronizzarlo con i siti Web di SharePoint. Se hai effettuato l'accesso a Windows con il tuo account Microsoft, anche gli account personali vengono aggiornati tramite il client.

  1. Per fare ciò, installa l'ultima versione del client sul tuo PC. Il client è già installato sul PC da Office 2016.
  2. Apri le impostazioni dell'app OneDrive.
  3. Fare clic sulla voce di menu "Account" e quindi su "Aggiungi account".
  4. Non appena la configurazione è iniziata, puoi accedere al tuo nuovo account aziendale e fare clic su "Registrati".
  5. Quando il processo è completo, l'account aziendale viene aggiornato automaticamente tramite il cliente con il cloud.