Windows 10: configurazione affiancata non valida

Il messaggio di errore "Configurazione affiancata non valida" di solito viene visualizzato in Windows 10 quando si tenta di avviare o installare un programma. Spesso il problema è causato da file danneggiati.

Windows

Configurazione affiancata non valida - come risolverlo

Se all'avvio di un programma viene visualizzato il messaggio di errore "Configurazione affiancata non valida", spesso è sufficiente reinstallare l'applicazione per risolvere il problema. Tuttavia, se l'errore persiste o si verifica quando si tenta di installare un'applicazione, ciò indica file di sistema difettosi. È quindi possibile controllare il sistema utilizzando Windows PowerShell. Per fare ciò, segui questi passaggi:

  1. Premere i tasti [Windows] e [X] per accedere al menu di avvio alternativo.
  2. Seleziona la voce di menu "Windows PowerShell (amministratore)".
  3. Immettere il comando "sfc / scannow" (senza virgolette) nella finestra di PowerShell e confermare l'immissione con [Invio]. Windows quindi verifica la presenza di errori nei file di sistema. I file difettosi vengono quindi riparati automaticamente.

Reinstallare Windows Visual C ++ Redistributable

Un'altra fonte di errore può essere il ridistribuibile di Windows Visual C ++. Spesso vengono installate più versioni dell'ambiente di runtime contemporaneamente. Disinstalla le applicazioni tramite le Impostazioni di Windows. Quindi scarica l'ultimo pacchetto runtime dal sito Web di Microsoft e installalo sul tuo sistema. Quindi non dovresti più ricevere un messaggio di errore.