OneNote: una panoramica di alternative interessanti per te

Se non riesci ad andare d'accordo con il principio di OneNote o se non ti piace il modo in cui funziona, puoi passare a varie alternative. I concorrenti di OneNote lavorano su un principio simile e hanno i loro vantaggi, ma anche svantaggi di cui dovresti essere a conoscenza.

OneNote: una panoramica di alternative interessanti per te

Potrebbero piacerti questi fornitori

Il fatto che i seguenti provider siano la giusta alternativa a OneNote per te dipende dalle tue aspettative e requisiti individuali.

  1. Evernote: puoi pensare a Evernote come a una sorta di memoria virtuale. Puoi utilizzare il programma sul tuo PC così come sul tuo smartphone o tablet. Anche qui i dati vengono sincronizzati, in modo da avere sempre accesso alle tue note. Evernote offre anche la possibilità di salvare un'ampia varietà di file. In generale, anche il programma è gratuito, a meno che non si desideri utilizzare la versione premium.
  2. Google Keep: questo programma può essere utilizzato anche su tutti i dispositivi e la sincronizzazione è semplificata dal cloud interno di Google Drive. Puoi condividere i tuoi contenuti con altri utenti e lavorare così su progetti comuni più facilmente. Puoi anche inviare tutte le tue note. Tuttavia, è necessario un account Google e puoi utilizzare il programma solo su smartphone Android.
  3. Outline: Outline è la controparte di Google Keep e può quindi essere utilizzato solo dai dispositivi iOS. Inoltre, questo software è adatto anche per espandere OneNote. Perché entrambi i programmi sono compatibili.